CARLO COLOMBARA: voci liriche (7)

CARLO COLOMBARA: voci liriche (7) – Il baritono scuro —

INTERVISTA ESCLUSIVA a puntate per la RUBRICA Il Salotto d’Arte  di

Natalia Di Bartolo © DiBartolocritic


Il BARITONO SCURO

(7)

NDB: Eccoci ad una vocalità nuova in questa nostra intervista a puntate: il Baritono.

M° Colombara, le caratteristiche di questa vocalità?

CC:  Sui baritoni non possiamo parlare di estensione vocale perché, che siano scuri o chiarissimi, la tessitura va sempre più’ o meno dal Lab grave e per due ottave arrivano al Lab acuto. Alcuni riescono anche ad arrivare a note più acute ma non serve a nulla.

NDB: Chi ha scelto per noi questa volta?

CC: Ho scelto di iniziare dal “Baritono Scuro”.

I più illustri? : Titta Ruffo ed Ettore Bastianini. Ecco Titta Ruffo nel Prologo dei Pagliacci:

NDB: Scelte da brivido!

CC: Sì, in particolare Bastianini. Ma che meraviglia. Lo ascolti, poi metti su un cd di un altro baritono e ti sembra un tenore…

Eccolo in “Eri Tu” da “Un ballo in maschera”. Scelto apposta per i nostri lettori…

NDB: Veramente senza parole, Maestro! Immenso Bastianini!

CC: Sì! Quando a 15 anni studiavo come baritono, Ettore Bastianini era il mio idolo.

NDB: E cosa riserva ai nostri lettori per la prossima puntata, Maestro?

CC: Proseguiamo con i baritoni!

NDB: Alla prossima, allora… SEGUITECI! FOLLOW US!

 

Natalia Di Bartolo © DiBartolocritic

VIDEOS from Youtube

Annunci