CARLO COLOMBARA: voci liriche (8)

CARLO COLOMBARA: voci liriche (8) – Il baritono per eccellenza —

INTERVISTA ESCLUSIVA a puntate per la RUBRICA Il Salotto d’Arte  di

Natalia Di Bartolo © DiBartolocritic


Il BARITONO per eccellenza

(8)

NDB: Maestro Colombara: il titolo di questa puntanta è lapidario!

CC: Sì, in effetti…

NDB: E chi è il prescelto per cotanto ruolo?

CC: I prescelti, veramente sono due: Aldo Protti e Giuseppe Taddei.

NDB: Splendori d’altri tempi…

CC: Voci bellissime, generose, molto diverse fra loro. Ho lavorato al fianco di Aldo Protti in un’Aida a Caracalla. Aveva 72 anni e ci stese tutti! Taddei lo conobbi quando vinsi il concorso “Lauri Volpi” a Roma. Cantò come ospite il “Quando ero paggio” dal Falstaff. Era una persona che trasmetteva gioia.

NDB: E’ vero: io lo ricordo come Scarpia in una Tosca storica anni 70 con  Raina Kabaiwanska e Gianni Raimondi, al teatro Massimo Bellini di Catania. Dunque quali video ha scelto per noi?

CC: Per Taddei un suo cavallo di battaglia: Falstaff. Eccolo:

CC: Per Aldo Protti, invece, Carlo Gérard dall’Andrea Chénier:

NDB: Grazie Maestro: una puntata densa…

CC: Vedrete la prossima… SEGUITECI, FOLLOW US!

Natalia Di Bartolo © DiBartolocritic

VIDEOS from YouTube

Annunci